L’estate al Museo Egizio, in mostra il suo volto nascosto

8

Il Museo Egizio di Torino (via Accademia delle Scienze 6) non chiude per ferie. Anzi, per tutta l’estate propone la nuova visita guidata “Museo Egizio Nascosto”, un percorso per mettere in luce le curiosità più interessanti sulla fondazione del Museo. La visita guidata, della durata di 90 minuti, ha come obiettivo quello di raccontare il Museo Egizio, dalle origini della sede che lo ospita, alla natura dell’esposizione permanente. Durante il percorso, la descrizione dei reperti è accompagnata dalla narrazione di alcuni aneddoti che consentono di scoprire le meraviglie e gli aspetti più insoliti della cultura materiale egizia custoditi dal Museo. La visita costerà 5 euro (biglietto di ingresso escluso) e prevede prenotazione obbligatoria dal lunedì al venerdì, 8:30 – 19:00; sabato, 9:00 – 13:00.La visita si replicherà il 20 e 27 luglio alle ore 19:00, ad agosto il 3, 10, 17, 24, 31 alle ore19:00. E Nella settimana di ferragosto anche martedì 14, mercoledì 15, giovedì 16, sabato 18 alle ore 18:00. Info: 011 4406903 – mail: info@museitorino.it. E intanto i reperti delle collezioni egizie di Torino sono attualmente in tour in Cina, con la mostra Egypt. House of Eternity, giunta alla terza tappa al Liaoning Museum di Shenyang, e in Canada, con l’esposizione Regine d’Egitto a Pointe-à-Callière, Cité d’archéologie et d’histoire de Montréal. L’interesse dei visitatori all’estero è notevole: le mostre hanno registrato rispettivamente oltre 2.000.000 di visitatori nelle prime due tappe a Zhengzhou e a Taiyuan (Cina) e quasi 200.000 a Montréal (Canada).